N'UPIRAZIONE A LA BANCHE E UNE A L'USPIDALE


il 24/03/2019 (ore )

Teramo (TE)

c/o Piazza Benvenuto Cellini.

Dettagli:

N'UPIRAZIONE A LA BANCHE E UNE A L'USPIDALE


CERIMONIA DI PREMIAZIONE - Spettacolo fuori Concorso


di Antonio Capuani


Compagnia Teatrale I Sestini


regia e allestimento scenico Angelo Del Sordo


costumi Angela Serafini


direttore di scena Franco Flamminj


con Maurizio D’Ignazio, Angela Serafini, Agnese Del Sordo, Angelo Del Sordo, Elisa Ciapanna, Lucia Ognibene, Mauro Del Sordo, Massimo Lupino, Franco Flamminj e Francesco Pascucci


 


TRAMA


Attanagliato dai debiti e ricercato dai creditori, il truffatore Pasquale Cerchione, consigliato dal suo commercialista, decide di far perdere le proprie tracce ricoverandosi in ospedale. Qui incontra Guerino Pellone compagno di stanza, parcheggiato in ospedale dai familiari partiti per le vacanze. Durante il ricovero si susseguono una serie di simpatiche ed equivocabili situazioni, con Pasquale che non si lascia sfuggire l’occasione di truffare qualche malcapitato, con le mogli che vengono a fargli visita, culminando con una errata operazione di espianto di organi da parte del medico con la complicità dell’infermiere Gualtiero. A caro prezzo il truffatore Pasquale, con l’operazione in ospedale, e una in banca riuscirà ad estinguere i debiti. 


Categoria : TEATRO


Tipologia : NON DISPONIBILE


Per informazioni:

visitare il Sito

condividi su facebook


AVVERTENZE:

Le informazioni indicate nel sito sono a puro scopo informativo. Contattare direttamente gli organizzatori degli eventi per ottenere informazioni certe ed aggiornate. Lo staff di EVENTIABRUZZO.IT declina ogni responsabilità per problemi derivanti da errori, mancanze o variazioni su quanto indicato. Gli eventi sono promossi a puro scopo divulgativo senza valutarne preventivamente la qualità. Le info sono recuperate da Internet quindi segnalateci via mail eventuali errori o impedimenti alla loro divulgazione. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.